Il moltiplicatore dei depositi

  CREAZIONE DI MONETA BANCARIA CON IL MOLTIPLICATORE DEI DEPOSITI Le banche ordinarie devono versare alla Banca centrale una parte dei depositi dei risparmiatori sulla base di un COEFFICIENTE DI RISERVA OBBLIGATORIA (nella zona Euro è fissato dalla BCE al 2%...

LA MONETA

Prima dell’invenzione della moneta (avvenuta nella LIDIA nel VII secolo a. C.), il commercio dipendeva dal baratto e successivamente dai metalli preziosi; ma i metalli dovevano essere tagliati e pesati sulla bilancia fino a corrispondere all’importo dello scambio. Con...

IL PROFITTO

  Il profitto è un indicatore economico di efficienza dell’impresa e rappresenta un incentivo che spinge gli imprenditori a migliorare l’impresa introducendo nuove tecnologie.Il profitto può essere considerato come un reddito residuale pari al valore del reddito...

L’impresa socialmente responsabile 

  L’articolo 41 della Costituzione della Repubblica italiana  afferma che “l' iniziativa economica privata è libera. Non può svolgersi in contrasto con l'utilità sociale o in modo da recare danno alla sicurezza, alla libertà, alla dignità umana”. Un'impresa non...

Le fluttuazioni economiche

  LE FLUTTUAZIONI ECONOMICHE L’attività dei sistemi economici non si svolge in modo uniforme, ma presenta delle fasi di espansione alternate ad altre di depressione, a somiglianza del flusso e riflusso delle maree (donde il nome fluttuazioni dato al fenomeno). Le...

Il commercio elettronico (E-Commerce)

  Il commercio elettronico, anche conosciuto come «e-commerce», è diventato una realtà che negli ultimi anni si è affermata con decisione. La possibilità di poter acquistare ogni qualvolta ne abbiamo la necessità per 7 giorni su 7 e a prezzi competitivi...

LA TEORIA QUANTITATIVA DELLA MONETA

  Le cause del valore della moneta e delle sue variazioni hanno formato oggetto di molte discussioni. A tal proposito viene presa in esame la teoria quantitativa della moneta, nella formulazione che ne ha dato l’economista americano I. Fisher. Tale teoria...

La Pubblicità

  Le imprese usano diverse strategie per allargare la propria quota di mercato e massimizzare il profitto. Sono ben note le strategie “promozionali”, come la dilazione dei termini di pagamento, la concessione di premi ai clienti più fedeli (per esempio la...

IL PRINCIPIO DEL COSTO PIENO (MARK-UP)

    Un’impresa per ottenere il massimo profitto cerca di eguagliare il costo marginale al suo ricavo marginale. Per procedere in questo senso ogni imprenditore dovrebbe conoscere la curva di domanda di mercato; ma nella realtà è difficile che le imprese...

L’ Oligopolio

  L’oligopolio (dal greco oligos, che significa «poco» e polein, «vendere») è una forma di mercato molto diffusa nella realtà. È caratterizzato da grandi imprese (pochi offerenti) che dispongono di ingenti capitali e realizzano la produzione su vasta scala, tanto...